fbpx

Catalogo e Whatsapp Business per pmi

Whatsapp Business: un passo avanti per il marketing

WhatsApp è diventato di proprietà di Facebook. Sta compiendo i prossimi passi verso la monetizzazione con una nuova opzione che consentirà alle aziende di mostrare meglio i propri prodotti tramite l’app WhatsApp Business.

Ora, i marchi su WhatsApp saranno in grado di utilizzare i cataloghi dei prodotti nelle inserzioni di WhatsApp Business, contribuendo a fornire ulteriori informazioni e immagini sugli articoli che vendono.

Come spiegato da WhatsApp :

“I cataloghi sono una vetrina mobile per le aziende per mostrare e condividere i loro prodotti in modo che le persone possano facilmente navigare e scoprire qualcosa che vorrebbero acquistare. In precedenza le aziende dovevano inviare foto di prodotti una alla volta e fornire ripetutamente informazioni. Ora i clienti possono vedere l’intero catalogo direttamente all’interno di WhatsApp. Ciò rende gli imprenditori più professionali e mantiene i clienti coinvolti nella chat senza dover visitare un sito Web. “

Cataloghi di WhatsApp

Whatsapp Business disponibile su iOS

L’opzione si aggiunge agli strumenti di business che si espandono gradualmente all’interno di WhatsApp. Ad aprile, WhatsApp ha reso disponibile la sua app Business su iOS. Mentre all’epoca notava anche che oltre cinque milioni di aziende stavano già utilizzando l’app WhatsApp Business su Android.

Ora con oltre 1,5 miliardi di utenti attivi in tutto il mondo, WhatsApp è diventata una parte fondamentale della più grande spinta di Facebook sulla messaggistica privata. Con il più ampio spostamento della società verso una maggiore privacy degli utenti impostato per rendere WhatsApp e Messenger elementi critici nella sua prossima fase di sviluppo del business. 

Ma né WhatsApp né Messenger offrono lo stesso potenziale pubblicitario che app principale di Facebook, o Instagram. Come tale, Facebook ha bisogno di sviluppare nel tempo le sue opzioni pubblicitarie e commerciali su questi strumenti. Con approcci diversi per facilitare il commercio di piattaforme e migliorare scoperta del marchio.

Una parte fondamentale di tutto questo sarà WhatsApp Pay. In effetti, quest’anno, Facebook ha iniziato il suo lancio iniziale di WhatsApp Pay in India. Dove l’app di messaggistica attualmente serve circa 400 milioni di utenti.

Whatsapp Pay arriva nell’app

Dato il predominio di WhatsApp in questi mercati, l’aggiunta di WhatsApp Pay potrebbe offrire opportunità significative per Facebook, anche se il suo gioco di criptovaluta in Libra non prenderà mai il volo. E poiché aggiunge in più modi alle persone il trasferimento di denaro all’interno dell’app, ha senso che WhatsApp dovrebbe anche lavorare per sviluppare i suoi strumenti di business. Il fine è quello di consentire una maggiore attività dei consumatori all’interno dell’app.

La nuova funzione di catalogo di WhatsApp è stata resa disponibile per le aziende in Brasile, Germania, India, Indonesia, Messico, Regno Unito e Stati Uniti da pochi giorni, con un lancio più ampio in arrivo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.